Frutta e Verdure a chilometro zero

Frutta e verdura a chilometro zero

Quante volte mentre siamo a tavola pensiamo da dove viene quello che mangiamo? Come è stato prodotto e da chi?

Negli ultimi anni in Italia il consumo di prodotti a km 0 è un food trend sempre in crescita. Il consumo consapevole, la filiera corta, il rapporto con il produttore, la conoscenza dei terreni dove nascono le materie prime, tutti questi elementi sono diventati sempre più importanti nelle scelte di ciò che il consumatore va ad acquistare.

Consumare prodotti a km 0, significa avere a disposizione dei prodotti freschissimi raccolti in giornata e ricchi di proprietà nutritive.

Infatti sono tantissimi gli studi che hanno accertato che frutta e verdura una volta raccolta, più tempo impiegano ad arrivare sulle nostre tavole più perdono il contenuto di principi nutritivi.

Acquistare prodotti a km 0 è un modo per combattere l'inquinamento e diminuire l'impatto ambientale, si tratta di una svolta green che fa bene alla nostra salute e all’ambiente.
Con i prodotti a km 0 si sostengono le piccole imprese legate al territorio e si alimenta l'economia locale, in più si ha la possibilità di visitare l’azienda e avere un coinvolgimento diretto nelle attività sociali.

A ottobre 2018 è stata approvata alla Camera una normativa sulla valorizzazione e la promozione dei prodotti a km 0 in Italia. L'obiettivo è favorire o sostenere il commercio di prodotti del territorio, delle economie locali nell'ottica di una scelta del consumatore "sana e ambientale" che "tuteli chi sceglie il cibo locale e chi lo produce".

Ti invitiamo a visitare il nostro e-commerce www.guarino.bio dove potrai acquistare i nostri prodotti a filiera corta e km0, oppure ordina via whatsapp al numero 3933263119 per prenotare e ritirare i tuoi prodotti nel nostro negozio. Ci troviamo in Via Vecchia Pagliarone, 1 San Martino Valle Caudina (AV)

Acquistare prodotti stagionali

 

Acquistare prodotti stagionali

 

Quante volte hai acquistato cibi fuori stagione?

Ti sei mai chiesto se avevano gli stessi apporti nutrizionali rispetto alla propria stagionalità? 

Molto spesso nella grande distribuzione, troviamo frutta e verdura tutto l’anno, non più solo prodotti stagionali. L’avvento dell’industrializzazione ha reso possibile, attraverso: concimazioni chimiche, serre super riscaldate, una coltivazione aggressiva che permette di portare sulle nostre tavole prodotti fuori stagione.

Inoltre, in molti casi frutta e verdure fuori stagione provengono da paesi extracomunitari, dove la legge in materia di prodotti fitosanitari, ha regole meno rigide, che ne consente un più largo utilizzo, rispetto all’Italia.

Acquistare frutta e verdure di stagione è una scelta responsabile, significa seguire un’alimentazione sana e garantirsi alimenti con maggiori proprietà nutritive, oltre a gusto e profumo molto più intensi. Scegliere prodotti stagionali è anche una scelta ecologica. Quando consumiamo frutta o ortaggi fuori stagione il tasso di inquinamento ambientale e molto più alto, basti pensare ai trasporti, pesticidi e concimi che vengono utilizzati in dosi più massicce per la loro produzione, oltre all’inquinamento per riscaldare le serre.

Sono diversi gli studi che evidenziano, come i prodotti consumati nel corso della loro naturale stagione di maturazione, contengono delle proprietà nutritive superiori, rispetto ad un frutto o ad una verdura maturata al di fuori del proprio arco temporale ideale.

Sappiamo ad esempio che il nostro organismo, modifica le sue esigenze e necessità al cambiare della temperatura e delle condizioni ambientali, ed è quindi per questa ragione che consumare alimenti di stagione fa bene alla salute, vediamo alcuni esempi:

In autunno iniziano i primi freddi e il nostro organismo spende più energia, e quindi la natura ci mette a disposizione alimenti molto energizzanti e zuccherini, come l’uva.

In inverno invece, le difese immunitarie si abbassano e quindi abbiamo a disposizione gli agrumi che sono ricchi di vitamine C.

In primavera, per depurare l’organismo abbiamo alimenti altamente diuretici e disintossicanti, come carciofi, fragole, ciliegie.

In estate invece, che è una stagione nella quale si suda molto per il caldo, per proteggere l’organismo la natura ci mette a disposizione alimenti ricchi di acqua e sali minerali, idratanti per il nostro organismo come pesche, angurie, lamponi, fichi.

Noi di guarino natural garden, da anni ci impegniamo giornalmente a produzioni di prodotti biologici e stagionali, nel pieno rispetto della natura. Ci teniamo a precisare che non utilizziamo nessun tipo di concimazione chimica, non utilizziamo pesticidi, utilizziamo invece antiche tecniche di coltivazioni tramandate di generazione in generazione. Possiamo affermare che mangiare alimenti fuori stagione non serve al nostro organismo e non serve al pianeta.

Vieni a scoprire i nostri prodotti biologici visitando il nostro e-commerce www.guarino.bio troverai tutta la nostra produzione a filiera corta.